Il Bardolino Verona comincia la sua preparazione

Dopo il ritiro presso il Circolo Sportivo Pupi di Verona ed i primi test atletici agli ordini del nuovo preparatore atletico Oscar Berti e dei riconfermati tecnici Renato Longega e Fabiana Comin, le ragazze del Bardolino Verona ora si trovano a San Zeno di Montagna per svolgere la preparazione per il prossimo campionato di serie A. Mercoledì con inizio alle ore 19,00 è prevista la prima amichevole contro la formazione di serie B del Franciacorta dove milita l’ex gialloblù Mirella Capelloni.
Al rientro in città la preparazione proseguirà sul sintetico dello Stadium Agsm Olivieri di via Sogare.

Le atlete gialloblù sono in attesa del nuovo calendario del campionato di serie A femminile a 16 squadre (inizio il 28 settembre) e della Coppa Italia (primo turno 7-8 settembre) e porteranno il Bardolino Verona alla diciassettesima presenza consecutiva nella massima serie, presenza che ha portato quattro Scudetti, quattro Supercoppe e tre Coppe Italia.

Nonostante la crisi, la società veronese è riuscita a trattenere alcune big allettate dai maggiori campionati esteri ed a portare con sè altri innesti: la centrocampista ventiseienne Naila Ramera proveniente dal Monza, una quotata attaccante danese ed una centrocampista italo-statunitense. Nel corso del ritiro si deciderà in merito al loro ingaggio.
Ad indossare la fascia di capitano sarà ancora la stella Melania Gabbiadini, unica calciatrice italiana inserita dall’UEFA nell’elenco delle top player europee. Confermate anche le due svedesi, il portiere Stephanie Ohrstrom e il difensore Maria Karlsson, e l’italo-canadese Alyssa Lagonia arrivata nella seconda parte dello scorso campionato. Unici neio in questo quadro il tesseramento di Cecilia Salvai, oggetto di un contenzioso interpretativo normativo tra F.I.G.C. e F.I.F.A., e la posizione di Cristiana Girelli che è tutt’ora una tesserata del Verona.

Nella rosa definitiva, che sarà composta da ventidue-ventitre elementi, sono state inserite anche cinque giovani provenienti dalla squadra primavera (Desiré Marconi, Lisa Dal Bianco, Carlotta Baldo,  Aurora Dellera e Silvia Monese) e le riconfermate Federica Di Criscio, Claudia Squizzato, Marta Mason, Martina Gelmetti e Silvia Toselli: non faranno più parte della squadra Tatiana Zorri (che ha deciso di concludere la sua lunga carriera), Carolina Pini (non riconfermata), Marta Carissimi (per problemi lavorativi non può garantire una presenza costante a Verona) e Maceri, Maffezzoni, Capelloni che avevano trovato poco spazio  nell’ultimo campionato.

Condividi
Parte-nopeo e parte bolognese, ha collaborato a vari progetti editoriali e sul web (Elisir, Intellego, Melodicamente). Ha riscoperto il piacere del calcio guardando quello femminile.