Copa América 2015 – Girone B: il Paraguay

A pochi giorni dall’inizio della Copa América 2015, comincia il nostro viaggio alla scoperta delle dodici squadre che compongono i tre gironi della manifestazione. Un’analisi per cercare di conoscere meglio  ogni nazionale che prenderà parte alla rassegna che si terrà in Cile dall’11 giugno al 4 luglio. Dopo l’Argentina, continuiamo a conoscere le squadre del Girone B analizzando il Paraguay allenato da Ramón Díaz.

LA STORIA – La nascita della nazionale di calcio del Paraguay si fa risalire alla figura di William Paats che svolse un ruolo fondamentale nel processo di diffusione del calcio in Paraguay. Nel 1906 nacque la Liga Paraguaya de Fútbol (l’odierna Asociación Paraguaya de Fútbol) e qualche anno più tardi venne fondata ufficialmente una selezione nazionale contraddistinta dalla casacca che tutt’oggi sfoggia: bianca e rossa a righe verticali. Il Paraguay ha presenziato a 34 edizioni della Copa América sollevando il trofeo in due occasioni: nel 1953 in Perù battendo il Brasile e nel 1979 vincendo la finale in casa. Nell’ultima edizione svoltasi in Argentina nel 2011, l’Albirroja ha sfiorato l’impresa dopo essere approdata in finale senza vittorie e dopo aver eliminato il Brasile ai rigori. A negare il terzo titolo ai paraguayani è stata l’Uruguay di Forlán e Suárez.

LA SQUADRA – Il Paraguay si presenta all’edizione della Copa América 2015 come vice campione e all’ 85° posto nel ranking FIFA. Tra i pali ci sarà Justo Villar che con le sue parate ha portato l’Albirroja in finale nel 2011. PirisCáceres si contendono un posto in difesa sulla destra, come centrale potrebbe essere titolare Pablo Aguilar (15 presenze e 4 gol in nazionale) a fianco del veterano Paulo Da Silva (122 presenze). Miguel Samudio completerà il reparto arretrato. Il centrocampo è composto da giocatori con poca esperienza internazionale: gli unici a superare le 20 presenze sono Víctor Cáceres (59), Osvaldo Martínez (28) e Néstor Ortigoza (21); pochi gettoni invece per i promettenti Óscar Romero e Richard Ortiz. Il reparto avanzato dell’Albirroja ha più giocatori “europei”: sarà presente il capitano e capocannoniere Roque Santa Cruz (103 presenze e 30 gol) coadiuvato da Lucas Barrios (11 gol nel Montpellier in questa stagione) e dal debuttante Raúl Bobadilla (13 gol nell’Augsburg). Completano la lista degli attaccanti Edgar Benítez, Nelson Haedo Valdez (poco attivo quest’anno con l’Eintracht Francoforte) e il 21enne Derlis González che conta già 8 presenze e un gol in nazionale. Sono invece assenti Óscar Cardozo (infortunato) e Federico Santander escluso anche dalla lista dei pre convocati nonostante 6 marcature in Coppa Libertadores. Sarà l’argentino Ramón Díaz a guidare il Paraguay. Da allenatore vanta 6 titoli nazionali con il River Plate e 1 campionato con il San Lorenzo. In campo internazionale Díaz ha conquistato 1 Coppa Libertadores e 1 Supercoppa Sudamericana con los Millonarios.

IL PRONOSTICO – Il Paraguay di Ramón Díaz è inserito nel gruppo con Argentina, Uruguay e Giamaica. Salvo sorprese, la nazionale caraibica dovrebbe essere la cenerentola del girone e l’Argentina la grande favorita. Stando così le cose Paraguay e Uruguay si affronterebbero nell’ultima partita del girone per il secondo posto e per l’accesso ai quarti. La Celeste ha maggiore qualità nei singoli, ma l’assenza di Forlán e Suárez potrebbe pesare sul fattore gol.

I CONVOCATI

Portieri: Justo Villar (Colo Colo, Cile), Antony Silva (Independiente Medellín, Colombia), Alfredo Aguilar (Guaraní, Paraguay).

Difensori: Marcos Cáceres (Newell’s Old Boys, Argentina), Paulo Da Silva (Toluca, Messico), Pablo Aguilar (América, Messico), Fabián Balbuena (Libertad, Paraguay), Bruno Valdez (Cerro Porteño, Paraguay), Iván Piris (Udinese, Italia), Miguel Samudio (América, Messico).

Centrocampisti: Néstor Ortigoza (San Lorenzo, Argentina), Víctor Cáceres (Flamengo, Brasile), Osvaldo Martínez (América, Messico), Osmar Molinas (Libertad, Paraguay), Eduardo Aranda (Olimpia, Paraguay), Richard Ortiz (Toluca, Messico), Óscar Romero (Racing, Argentina).

Attaccanti: Roque Santa Cruz (Cruz Azul, Messico), Nelson Haedo Valdez (Eintracht Frankfurt, Germania), Raúl Bobadilla (F.C. Augsburg, Germania), Lucas Barrios (Montpellier, Francia), Edgar Benítez (Toluca, Messico), Derlis González (FC Basel, Svizzera).

CALENDARIO

Argentina-Paraguay, sabato 13/6 ore 23:30 a La Serena
Paraguay-Giamaica, martedì 16/6 ore 23:00 ad Antofagasta
Uruguay-Paraguay, sabato 20/6 ore 21:00 a La Serena

 

Condividi
Classe 1993, alessandrino di nascita ma pugliese di origini. Appassionato di sport e aspirante telecronista. Ama pedalare e viaggiare e vorrebbe imparare più lingue.