Tour of Oman 2016, 1/a tappa: Jungels trionfa in solitaria sul traguardo di Al Bustan

Tour of Oman 2016, 1/a tappa: Jungels trionfa in solitaria sul traguardo di Al Bustan

Il Tour of Oman 2016, arrivato alla sua settima edizione, si è chiuso sotto il segno di Bob Jungels (Etixx-Quickstep), capace di vincere la prima tappa della corsa, la Oman Exhibition Center-Al Bustan, lunga ben 145,50 chilometri, involandosi in solitaria sul traguardo.

Frazione caratterizzata dalla fuga di diversi uomini, quali Peter Koning (Drapac Professional Cycling), Kenny Dehaes (Wanty-Groupe Gobert), Pieter Vanspeybrouck (Topsport Vlaanderen-Baloise), Christoph Pfingsten (Bora-Argon 18) e Berden de Vries (Roompot Oranje Peloton), il cui tentativo di attacco da lontano è terminato a circa 20 chilometri dall’arrivo.

La fase calda della corsa è negli ultimi sei chilometri, con l’impegnativo strappo di Al Jissah da affrontare e la seguente discesa verso il traguardo: rimangono in sedici, tra cui Nibali (Astana) e Pozzovivo (AG2R La Mondiale), ma a due chilometri dal traguardo è stato Jungels a piazzare la stoccata vincente.

Secondo posto per Pauwels (Team Dimension Data) a 6”, mentre è arrivato a 8” Bardet (AG2R La Mondiale), che ha regolato il gruppetto dei migliori in volata.

Male Richie Porte (BMC), attesissimo nel finale ma che invece, proprio all’ultima asperità, si è staccato dalle ruote dei primi.

Tour of Oman 2016, 1/a tappa – Ordine d’arrivo
1) Bob Jungels (Etixx-Quickstep)
2) Serge Pauwels (Team Dimension Data) a 6”
3) Romain Bardet (AG2R La Mondiale) a 8”
4) Edvald Boasson Hagen (Team Dimension Data) s.t.
5) Tom Dumoulin (Giant-Alpecin) s.t.

Classifica generale
1) Bob Jungels (Etixx-Quickstep)
2) Serge Pauwels (Team Dimension Data) a 10”
3) Romain Bardet (AG2R La Mondiale) a 14”
4) Edvald Boasson Hagen (Team Dimension Data) a 18”
5) Tom Dumoulin (Giant-Alpecin) a 18”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *