NBA: si torna in campo. I Cavs spazzano via Chicago, San Antonio si ferma contro i Clippers

NBA: si torna in campo. I Cavs spazzano via Chicago, San Antonio si ferma contro i Clippers

Dopo la parentesi dell’All Star Game di Toronto, nella notte è ripresa la stagione regolare della NBA, ormai in discesa verso i Playoff 2016.

Alla Quicken Loans Arena si sono affrontate Cleveland Cavaliers (39-14) e Chicago Bulls (27-26). Vittoria Cavs 106-95 che si sono ripresentati sul parquet di casa con un Lebron James subito decisivo e autore di 25 punti, 9 rimbalzi e 9 assist con quasi il 60% dal campo. L’assenza di Jimmy Butler sta facendo crollare pericolosamente i Bulls ora ottavi in griglia e braccati dai Detroit Pistons. Non bastano i 28 punti di Derrick Rose al quintetto di coach Fred Hoiberg. Vittoria netta anche per i Washington Wizards (24-28) per 103-89 sugli Utah Jazz. Wizards che mettono prepotentemente nel mirino l’ottavo posto a Est trascinati anche dalla doppia doppia di John Wall da 17 punti e 11 assist e dai 22 di Marcin Gortat.

Nella Western Conference, invece, i Los Angeles Clippers (36-18) infliggono la sconfitta numero 9 della stagione dei San Antonio Spurs con il punteggio di 105-86. Gli uomini di Doc Rivers dominano in tutte e quattro le frazioni di gioco guidati da un sontuoso Chris Paul che mette a referto 28 punti e 12 assist. Ancora senza Blake Griffin, out per infortunio dopo aver picchiato un magazziniere qualche settimana fa, DeAndre Jordan domina sotto canestro facendo suoi ben 17 rimbalzi, di cui 15 difensivi. In casa Spurs si fa sentire l’assenza di Leonard con soli tre uomini in doppia cifra allo Staples Center.

TOP 5 GIOCATE DELLA NOTTE

NBA – Risultati 19 Febbraio

Washington Wizards-Utah Jazz  103-89
Cleveland Cavaliers-Chicago Bulls  106-95
Los Angeles Clippers-San Antonio Spurs  105-86


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *