Atalanta Bologna Cagliari ChievoVerona Crotone Empoli Fiorentina Genoa Inter Juventus Lazio Milan Napoli Palermo Pescara Roma Sampdoria Sassuolo Torino Udinese

Pronostici Omloop Het Nieuwsblad 2016: i consigli per le scommesse

Pronostici Omloop Het Nieuwsblad 2016: i consigli per le scommesse

I nostri pronostici e consigli per le scommesse sulla Omloop Het Nieuwsblad 2016.

I favoriti:

Peter Sagan – il campione del mondo in carica vanta una sola apparizione, non degna di nota, nella corsa belga nel lontano 2010. Da allora sono cambiate molte cose e il corridore slovacco si presenta come uno degli uomini da battere su un percorso adatto alle sue caratteristiche.

Alexander Kristoff – lo sprinter norvegese vanta già diverse apparizioni nella corsa che apre il calendario ciclistico belga, ma senza piazzamenti nelle prime dieci posizioni. Il velocista della Katusha è già in ottima condizione, e dopo la vittoria al Giro delle Fiandre dello scorso anno, si assicura un posto tra i principali favoriti della corsa.

Greg Van Avermaet – l’eterno piazzato delle classiche sul pavé. Il corridore belga è un attaccante nato ed è sicura garanzia di un ottimo piazzamento.  Sempre tra i favoriti, chissà che non riesca finalmente a sbloccarsi gestendo con maggiore freddezza i momenti caldi della corsa.

Tom Boonen – il fuoriclasse della Etixx-Quick-Step è stato un dominatore delle classiche del nord, ma l’Omloop Het Niewsblad è una delle poche classiche dove l’ormai trentaseienne campione belga non è riuscito a imporsi. Partendo con i gradi di capitano siamo sicuri che vorrà aggiungere questa corsa al suo palmarès.

Niki Terpstra – seconda freccia all’arco dell’Etixx-Quick Step. Classificatosi al secondo posto lo scorso anno, il corridore olandese è un passista che si trova a suo agio sulle pietre del nord, e potrà approfittare di una marcatura più blanda nei suoi confronti.

I nostri consigli per le scommesse:

Greg Van Avermaet – in assenza del vincitore delle ultime due edizioni della corsa, Ian Stannard, il corridore belga è uno dei più esperti di questa classica del nord. Abile nell’attacare da lontano, l’uomo BMC è anche in grado di imporsi in una volata ristretta.

Testa a testa:

Alexander Kristoff vs Peter Sagan – Peter Sagan

Philippe Gilbert vs Tiesj Benoot – Philippe Gilbert

Alziamo le quote:

Stijn Vandenbergh – già vincitore dell’Omloop Het Volk Under-23, il corridore belga alto quasi 2 metri è un ottimo gregario della corazzata di Patrick Lefevere, ma se la corsa dovesse risultare troppo bloccata potrà usufruire di una certa libertà.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *