Lega Pro, il riepilogo della 24/a giornata

Lega Pro, il riepilogo della 24/a giornata

In questo fine settimana si è disputata la ventiquattresima giornata di Lega Pro: ecco il riepilogo delle gare, dei gol realizzati e le classifiche dei tre gironi.

Lega Pro GIRONE A –  Il Cittadella non sbaglia e vince di misura in casa del Giana Erminio: sempre più vicino al ritorno in Serie B; il Pordenone, però, non molla e rimane sulle tracce della capolista, con un’agile vittoria contro il Südtirol. Si chiude in poco meno di mezz’ora, proprio come all’andata, la sfida tra Reggiana e FeralpiSalò: i padroni di casa calano il tris al minuto ventitrè e i gardesani sono costretti a cedere il terzo posto al Bassano Virtus, che piega l’Alessandria grazie a un gol nel finale di Candido; ora per i piemontesi si fa più dura la corsa ai play-off. Il Padova ritrova la vittoria contro il Renate in una partita molto equilibrata, ma decisa da una magia di Altinier negli ultimi minuti. Il Pro Piacenza viene beffato, invece, in zona Cesarini da un cinico Pavia che vuole restare incollato al gruppo di testa. In bassa classifica importanti vittorie per Cuneo e Lumezzane, rispettivamente ai danni di Pro Patria e Mantova. Non si muove nemmeno l’Albinoleffe, che si deve arrendere di fronte alla Cremonese in una partita davvero molto nervosa.

Risultati:
Albinoleffe-Cremonese  0-1  50′ Sansovini
Alessandria-Bassano Virtus  1-2  7′ Stevanin (B), 11′ Mezavilla (A), 82′ Candido (B)
Cuneo-Pro Patria  2-1  24′ Chinellato (C), 66′ Chinellato (C), 74′ Montini (P)
Giana Erminio-Cittadella  0-1  77′ Schenetti
Lumezzane-Mantova  3-2  5′ Rapisarda (L),  58′ Sarao (L), 66′ Gonzi (M), 80′ Marchi (M), 88′ Varas (L)
Padova-Renate  1-0  45’+1 Altinier
Pro Piacenza-Pavia  1-2  31′ Ferretti (P), 42′ Orlando (PP), 81′ Cesarini (P)
Reggiana-FeralpiSalò  3-0  14′ Spanò, 21′ Spanò, 24′ Siega
Südtirol-Pordenone  1-3  32′ Strizzolo (P), 45’+1 Cattaneo (P), 58′ Strizzolo (P), 78′ Spagnoli (S)

Classifica: Cittadella 53; Pordenone 46, Bassano Virtus 43; FeralpiSalò 41; Alessandria;  Pavia 39; Reggiana 37; Padova 35; Südtirol, Cremonese 34; Cuneo 28; Giana Erminio 27; Lumezzane 26; Pro Piacenza, Renate 25;  Mantova 22; Albinoleffe 15; Pro Patria 2

Lega Pro GIRONE B – Rallenta la capolista Spal, 0-0 a Siena; non molla il Pisa e, anzi, rosicchia due punti imponendosi di misura sulla Carrarese. Dietro, solo un pari per la Maceratese sul campo del Teramo, ma terzo posto confermato e da difendere dall’attacco dell’Ancona, vittorioso tra le mura amiche contro la Lucchese. L’Arezzo fà suo il derby toscano in casa del Prato e rilancia le proprie ambizioni in chiave play-off. In fondo alla classifica, raccolgono punti la Lupa Roma e il Savona rispettivamente in casa del Pontedera e del Santarcangelo. Tre punti d’oro per la Pistoiese contro il Rimini: gli arancioni si staccano momentaneamente dalla bagarre di bassa classifica. Inoltre, per effetto della decisione della Corte Federale d’Appello, al Teramo e al Savona sono state ridotte le penalizzazioni, salendo rispettivamente a quota 31 e 12 punti.

Risultati:
Ancona-Lucchese  3-0  4′ Hamlili, 88′ Bussi, 90’+3 Cognigni
L’Aquila-Tuttocuoio  0-0
Pisa-Carrarese  1-0  74′ Varela
Pistoiese-Rimini  1-0  52′ Rovini
Pontedera-Lupa Roma  0-0
Prato-Arezzo  0-2  48′ Bentancourt, 71′ Madrigali
Santarcangelo-Savona  1-1  77′ Palumbo (SV), 84′ Guidone (SA)
Siena-Spal  0-0
Teramo-Maceratese  1-1  44′ a.gol Perrotta (M), 71′ Amadio (T)

Classifica: Spal 52; Pisa 47; Maceratese 42; Ancona 39; Carrarese 35; Robur Siena, Arezzo 34; Teramo 31; Pontedera 30; Lucchese, Pistoiese 26; Tuttocuoio 25; Santarcangelo, Prato, Rimini 24; L’Aquila 20; Lupa Roma 16; Savona 12

Penalizzazioni:
Pisa -1; Santarcangelo, Teramo -3; L’Aquila, Savona -13

Lega Pro GIRONE C – Pari interno, un po’ a sorpresa, per la capolista Benevento, fermato dal Matera. Rossicchiano punti e si portano proprio a ridosso del vertice il Foggia, vittorioso in casa con il fanalino di coda Lupa Castelli Romani, e il Lecce, che espugna il campo dell’Ischia con un rotondo 3-0. Anche il Cosenza, però, vuol dire la propria e sono ancora Arrighini e La Mantia, entrambi al settimo centro stagionale, a regalare il successo ai calabresi che superano 2-1 la Juve Stabia. Sale anche la Casertana che, in inferiorità numerica, raccoglie tre punti sul campo del Catania per 1-0. Sesto successo consecutivo per il sorprendente Akragas che di misura supera la Paganese. Punti pesanti per i siciliani al di là della possibile penalizzazione che il club rischia. La Fidelis Andria raccoglie un successo pesante sul campo del Messina ed esce, almeno per il momento, dalla zona calda della classifica. Più dietro, da segnalare il successo del Monopoli a Melfi e del Martina Franca che rende felice il nuovo allenatore e accorcia le distanze dalla dirette concorrenti per la salvezza.

Risultati:
Akragas-Paganese  1-0  27′ Di Piazza
Benevento-Matera  1-1  43′ Infantino (M), 54′ Marotta (B)
Catania-Casertana  0-1  32′ De Angelis
Cosenza-Juve Stabia  2-1  16′ Arrighini (C), 30′ La Mantia (C), 47′ Diop (J)
Foggia-Lupa Castelli  4-1  7′ Angelo (F), 44′ Morbidelli (L), 61′ Chirico (F), 67′ Angelo (F), 90’+4 Sarno (F)
Ischia Isolaverde-Lecce  0-3  33′ Moscardelli, 47′ Moscardelli, 68′ Papini
Martina Franca-Catanzaro  3-0  13′ Schetter, 50′ Baclet, 71′ Baclet
Melfi-Monopoli  1-4  13′ Croce (MO), 38′ Croce (MO), 76′ Djurić (MO), 83′ Giron (ME), 90’+4 Di Mariano (MO)
Messina-Fidelis Andria  0-1  3′ Piccinni

Classifica: Benevento 46; Lecce 45; Foggia, Cosenza 44; Casertana 43; Matera 35; Paganese 32; Messina, Akragas 31; Fidelis Andria 30; Juve Stabia, Monopoli 27; Catanzaro 26, Catania 25; Melfi 22; Ischia Isolaverde 20; Martina Franca 16; Lupa Castelli 8

Penalizzazioni
Benevento, Fidelis Andria, Lupa Castelli Romani, Martina Franca, Paganese -1 ; Matera -2; Akragas -3; Ischia Isolaverde -4; Catania -10

Hanno collaborato alla realizzazione dell’articolo Antonio Ioppolo e Lorenzo David Salvadori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *