Messina-Foggia, le dichiarazioni post partita

Messina-Foggia, le dichiarazioni post partita
(Copyright MondoPallone. it / Antonio Ioppolo)

dal nostro inviato allo stadio “Franco Scoglio” di Messina 

Come di consueto, i protagonisti di Messina-Foggia si sono presentati in conferenza stampa al termine dell’incontro odierno terminato 3-2 e valido per la ventiseiesima giornata del girone “C” di Lega Pro.

Il primo a parlare è stato Giuseppe Fornito (nella foto) autore del gol vittoria allo scadere: “Segnare è stato liberatorio, eravamo rammaricati dopo avere subìto il gol del pareggio e quando ho visto entrare il pallone in rete è stata una gioia indescrivibile. Dedico il gol al direttore sportivo Arguri, che prima della partita aveva predetto che avrei segnato, e alla mia famiglia“.

Poi, è stata la volta del tecnico dei siciliani, Raffaele Di Napoli: “Io oggi non c’entro nulla con la vittoria (non è vero N.d.R.); è tutto merito dei ragazzi e, su tutti, voglio citare Gustavo e Berardi. Ma è stata la compattezza e lo spirito di sacrificio di tutta la squadra che ci ha permesso di battere un Foggia fortissimo. Guai a pensare che la salvezza sia già nelle nostre mani. Ci sarà da lottare ancora e, per questo, già da domani mattina ci alleneremo per affrontare al meglio l’ostico impegno contro il Melfi di sabato prossimo“.

Per i pugliesi ha parlato il direttore sportivo Giuseppe Di Bari: “Molto spesso incide il fattore psicologico. L’aspetto positivo è che la squadra abbia lottato e avrebbe certamente meritato il pari. Il Messina è una squadra arcigna e sapevamo sarebbe stata una gara difficile. Secondo me, viste le recenti prestazioni, c’è solo bisogno di una vittoria per spazzare le critiche e risollevare il morale.”

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *