Pronostici E3 Harelbeke: i consigli per le scommesse

Pronostici E3 Harelbeke: i consigli per le scommesse

Ecco i nostri pronostici e consigli per le scommesse sulla E3 Harelbeke 2016.

I favoriti:

Alexander Kristoff: probabilmente l’uomo più temuto su queste strade. Vincitore del Giro delle Fiandre dello scorso anno, il corridore della Katusha ha dimostrato, nonostante la sua stazza, di trovarsi a suo agio sulle dure pendenze degli strappi in pavé. I suoi avversari diretti proveranno a fare corsa dura per evitare un arrivo in volata con il velocista norvegese, ma viste le abilità di Kristoff su queste strade non sarà facile riuscire a staccarlo.

Peter Sagan: vincitore di questa gara nel 2014, terzo nel 2013, il campione del mondo è costantemente tra i principali favoriti di ogni corsa a cui partecipa. Secondo all’Omloop Het Nieuwsblad, settimo alla Kuurne-Bruxelles-Kuurne, e dodicesimo (con tanta sfortuna) in una Milano-Sanremo che sembrava apparecchiata per lui. I piazzamenti di questo 2016 si lasciano, come al solito, guardare. La condizione è quella giusta, e noi siamo sempre più convinti che il principale rivale di Peter Sagan sia proprio lui stesso.

Greg Van Avermaet: l’uomo del momento – Omloop Het Nieuwsblad, classifica generale della Tirreno-Adriatico, il palmarès del belga di inizio stagione è già ricco di importanti successi. Poche ore fa ha sfiorato la vittoria alla Dwars door Vlaanderen con un azione solitaria nel finale, venendo raggiunto solo a poche centinaia di metri dal traguardo. Il corridore BMC è un attaccante nato e sull’Oude Kwaremont o sul Paterberg proverà sicuramente qualche azione.

Fabian Cancellara: Spartacus sta correndo la sua ultima stagione da professionista, ma nonostante i trentacinque anni La locomotiva di Berna non sembra rallentare. Vincitore della Strade Bianche e protagonista alla Milano-Sanremo, Cancellara vuole togliersi ancora qualche soddisfazione sul suo amato pavé. Già vincitore di tre edizioni della E3 Harelbeke, l’uomo Trek-Segafredo ha la condizione per cercare il poker.

Etixx Quick-Step: la squadra di Patrick Lefevere è una vera e propria corazzata per queste corse, e come tale vogliamo considerarla. Il capitano, almeno sulla carta, sarà Tom Boonen, che vanta già cinque vittorie (record assoluto) alla E3 Harelbeke, ma gli uomini della Etixx Quick-Step che potranno essere protagonisti sono molti. Oltre al già citato capitano, Patrick Lefevere disporrà di molte frecce nel suo arco: Zdeněk Štybar, Niki Terpstra, il nostro Matteo Trentin, Stijn Vandenbergh e Tony Martin.

Altri nomi da tenere d’occhio: Sep Vanmarcke, Jens Keukeleire, Jurgen Roelandts, Ian Stannard, Edvald Boasson Hagen, Arnaud Démare.

I nostri consigli per le scommesse:

Peter Sagan: sicuramente non un nome inaspettato, ma tra l’essere considerato sempre uno dei favoriti e l’iniziare a vincere costantemente corse importanti manca ancora uno scalino. Lo slovacco, in un 2016 ancora privo di successi, è chiamato a quest’ultimo salto di qualità – E3 Harelbeke e Giro delle Fiandre ci sembrano, tra le tante gare in cui può ben figurare, le corse più adatte alle caratteristiche del campione del mondo.

Alziamo le quote:

Filippo Pozzato: riproponiamo il nome del corridore vicentino dopo un ottimo quarto posto alla Dwars door Vlaanderen. Il corridore della Southeast-Venezuela sta dimostrando, a trentaquattro anni, di avere una condizione raramente avuta in tutta la sua carriera. I piazzamenti di questo inizio di stagione mostrano un Filippo Pozzato “rinato” dall’avventura con la sua nuova squadra, e in una corsa già vinta, seppure nel lontano 2009, potrà ottenere un altro ottimo risultato.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *