Altro che Motta e Zirkzee: il Milan riparte da due nomi a sorpresa

Terminato il mercato invernale il Milan è già al lavoro per cercare di rinforzare la propria squadra in vista della prossima stagione.

Sono sempre più insistenti le voci che vorrebbero Stefano Pioli lontano dalla panchina del Milan in vista del prossimo campionato con diversi nomi accostati alla società rossonera.

Calciomercato Milan, si allontana Thiago Motta
Milan, si allontanano Thiago Motta e Zirkzee (LaPresse) – mondopallone.it

Nelle ultime settimane si sta parlando molto della possibilità di vedere Antonio Conte alla guida del club meneghino o, in alternativa Thiago Motta, che tanto bene sta facendo alla guida del Bologna. L’ipotetico arrivo del tecnico italo-brasiliano alla guida della squadra rossonera potrebbe favorire anche l’arrivo di Joshua Zirkzee al Milan con il centravanti olandese che è uno degli obiettivi primari per quello che riguarda l’attacco. Nelle ultime ore però starebbe prendendo piede un’altra possibilità che guarda all’estero.

Calciomercato Milan, nuova ipotesi per panchina ed attacco: Cardinale ha scelto

L’ultima idea per la panchina del Milan, fortemente sponsorizzata da Gerry Cardinale è quella che porterebbe a Oliver Glasner che ha fatto molto bene fino allo scorso anno alla guida dell’Eintracht Francoforte. Ora senza contratto, il tecnico austriaco sarebbe molto gradito alla proprietà statunitense rossonera.

Milan, nuovo obiettivo per panchina e attacco
Il Milan punta Sesko per il proprio attacco in vista della prossima stagione (LaPresse) – mondopallone.it

Il suo arrivo in rossonero potrebbe favorire anche l’arrivo di Benjamin Sesko in rossonero con il calciatore sloveno che è seguito da molte big europee. L’attaccante sloveno è uno degli obiettivi del Milan nel caso in cui dovesse saltare il colpo Zirkzee con il classe 2003 che ha impressionato durante la prima parte di stagione con un ottimo rendimento.

Il centravanti del Lipsia è stato seguito dal Milan anche durante l’ultima estate con i rossoneri che hanno dovuto rinunciare alla punta, passata dal Salisburgo al club tedesco. Il valore dell’attaccante è ora di circa 40 milioni di euro, in linea con quello della punta olandese del Bologna, il quale però potrebbe far ritorno al Bayern Monaco che ha mantenuto il diritto di riacquistare l’attaccante ceduto ai rossoblu nell’estate del 2022.

Quello che appare certo è che, nonostante un contratto in essere fino al 2022, Stefano Pioli saluterà il Milan al termine della stagione. Insieme a Pioli dovrebbero dire addio ai rossoneri anche Giroud e Jovic con i due che non sembrano rientrare nei piani della società in ottica futura lasciando spazio a due nuovi centravanti nella rosa del club meneghino. Ci si appresta quindi ad un’estate calda dal punto di vista del mercato per il Milan, desideroso di rilanciarsi dopo una stagione condita da alti e bassi.

Impostazioni privacy