Pink Sport Time Bari, gli acquisti per la Serie A

Dopo il ripescaggio in Serie A Femminile al posto della Torres, la Pink Sport Time Bari del presidente Romeo Paparesta ha presentato al San Nicola di Bari la formazione che disputerà il prossimo massimo campionato femminile 2015-2016 mostrando anche le nuove giocatrici a disposizione di mister Isabella Cardone.

Infatti in Puglia arrivano il portiere classe 1980 Mimma Fazio proveniente dalla Torres, i difensori centrali Antonella Morra e Francesca Quazzico, rispettivamente classe 1984 dalla Res Roma e classe 2001 proveniente dal Real San Giorgio, squadra di calcio maschile, il terzino classe 1996 Eleonora Cunsolo nazionale Under 19 e Under 23, proveniente dalla Res Roma, la centrocampista classe 1983 Jenny Piro proveniente dall’Acese, la centrocampista offensiva classe 1986 Penelope Riboldi proveniente dal Mozzanica e le due attaccanti Veronica Privitera, classe 1988 dall’Acese e Federica De Filippis, classe 1999 dal Red Moon/Filosport Castellana.

Romeo Paparesta ha introdotto i nuovi acquisti presentandole con le seguenti parole: “Queste ragazze cercheranno di portare in alto sempre di più il nome di questa società. Abbiamo portato avanti un progetto della Lega e della Federazione. Per la Football Club Pink Bari 1908 sarà un anno importante in cui si dovrà capovolgere quanto fatto l’anno scorso. Seguiremo con molta attenzione l’andamento di questo gruppo con tanti volti nuovi”.

L’amministratore delegato Fabio Montinari si è espresso sul mercato e sui nuovi acquisti dicendo: “Questo mercato è stato estremamente difficile anche per l’incertezza che c’era tra serie A e serie B fino all’ufficializzazione del ripescaggio. Le trattative sono state lunghe e si sono concluse solo negli ultimi giorni ma c’è soddisfazione per essere riusciti a centrare tutti gli obiettivi che ci eravamo prefissati. Le nuove arrivate si sono dimostrate tutte molto entusiaste e con tanta voglia di condividere il progetto Bari Pink in toto. Abbiamo ricercato solo ragazze motivate con tanta voglia di mettersi in gioco e raggiungere nel più breve tempo possibile il nostro traguardo che è la salvezza. Il nostro è un progetto a lungo termine e il nostro settore giovanile è la dimostrazione con più di 60 iscritte alla nostra scuola calcio e la primavera con due fiori all’occhiello come la Quazzico e la De Filippis già aggregate alla prima squadra. Stiamo facendo un gran lavoro, siamo un gruppo dove ognuno ha i suoi compiti ma remiamo tutti insieme verso un unico obiettivo.”

La mister Isabella Cardone si è mostrata felice dell’operato della società: “Mi ero prefissata degli obiettivi di mercato e la società li ha centrati praticamente tutti. Ora tocca a noi”.

Condividi
Parte-nopeo e parte bolognese, ha collaborato a vari progetti editoriali e sul web (Elisir, Intellego, Melodicamente). Ha riscoperto il piacere del calcio guardando quello femminile.