Danilo Gallinari I volti del basket In Primo Piano Le Rubriche Di Mondosportivo

I volti del basket – Danilo Gallinari, ala degli Atlanta Hawks


Danilo Gallinari è uno dei volti più noti e apprezzati del basket targato Made in Italy negli States. Alto ben 209 cm, il Gallo è un giocatore completo, le cui parole d’ordine sono da sempre dedizione e determinazione. Attuale ala degli Atlanta Hawks, con la maglia della Nazionale italiana ha invece partecipato ai campionati europei del 2011 e del 2015.

La carriera. Dal lodigiano alla NBA, oggi agli Atlanta Hawks

Danilo Gallinari fa i suoi primi rimbalzi nelle giovanili di alcune squadre del lodigiano e del milanese, per poi esordire a 16 anni nella Serie B d’Eccellenza nella stagione 2004-05 con la maglia del Casalpusterlengo. Nel 2006 fa parte della rosa dell’Olimpia Milano e la stagione successiva lo vede al primo posto nella classifica dei migliori realizzatori italiani, con 508 punti totali. L’anno seguente inizia ufficialmente il periodo NBA: dal 2008 al 2011 è infatti con i New York Knicks.

Il 22 febbraio 2011 viene ceduto ai Denver Nuggets. Qui rimane fino al 2017 quando passa ai Los Angeles Clippers per un biennio. Il 10 luglio 2019 viene ufficializzato uno scambio che porta Gallinari agli Oklahoma City Thunder. Al termine della stagione, si conclude anche il contratto, il Gallo lascia la squadra e diventa free agent. Quest’anno arriva la chiamata dagli Atlanta Hawks con un triennale da 61,5 milioni di dollari, Gallinari accetta e sceglie di vestire l’amata maglia numero 8.

gallinari-atlanta
Fonte: Profilo social dell’atleta

L’uomo. Fiocco rosa per Danilo Gallinari ed Eleonora Boi

Lo sport al centro di tutto. Una passione in comune anche con la compagna di vita Eleonora Boi, apprezzata giornalista sportiva di Mediaset. Il 2020 ha portato una ventata di novità e di bellezza a casa Gallinari-Boi, è nata infatti la piccola Anastasia. La neomamma ha annunciato la lieta notizia sui social: «Ho pensato a mille cose da scrivere, ma non trovavo mai le frasi giuste. La felicità non ha bisogno di troppe parole».

Un sogno finalmente realizzatosi, così lo ha definito il Gallo. Il 2021 sarà quindi per Danilo un anno pieno di nuove avventure da affrontare sia nella sfera privata sia in quella professionale. La città di Atlanta nello sfondo e tanta gioia nel cuore, l’inizio di un viaggio si spera ricco di tante soddisfazioni.

Le curiosità. L’incontro con Michael Jordan e l’autobiografia

Ospite alla diciottesima puntata della terza edizione del programma televisivo E poi c’è Cattelan, Danilo Gallinari viene intervistato da Alessandro Cattelan e racconta anche l’incontro particolare con il grande Michael Jordan. Un mito del basket, un sogno per ogni appassionato è riuscire a incontrarlo. Tra un aneddoto e l’altro, Danilo racconta l’episodio. A New York, il secondo anno in NBA, finito l’allenamento viene condotto nello spogliatoio degli avversari e lì c’è Michael Jordan: una sorpresa da lasciare senza fiato.

Da zero a otto: nel 2010 il Gallo pubblica la sua autobiografia scritta in collaborazione con il giornalista e telecronista Flavio Tranquillo. Il titolo fa riferimento alla maglia da sempre indossata, un numero che lo ha accompagnato in tutte le tappe del suo personale viaggio nel mondo del basket. Tante nuove storie si aggiungono oggi alla sua autobiografia. Sono passati dieci anni dalla pubblicazione del libro, dieci anni di vittorie e di momenti brutti, di intenso lavoro e di tante soddisfazioni.

gallinari
Fonte: Profilo social dell’atleta





Source link

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *